Pin It

La Lega cresce, il M5S cala ancora e viene nuovamente sorpassato dal Pd.

È questo il responso dell'ultimo sondaggio di Ixè effettuato per l'Huffington Post che hanno rilevato le intenzioni di voto al 1° aprile.

Se da un lato il partito di Matteo Salvini si attesta al 31,2% guadagnando più di 2 punti percentuali in un mese, il M5S ne perde ben 5 rispetto a febbraio e si ferma al 19,1%.

La rilevazione dei grillini risulta, quindi, essere in linea con i voti reali presi alle Regionali della Basilicata. Una perdita di consenso decisamente molto forte rispetto alle Politiche di un anno fa: dal 32,6% il M5S scende al 19,1%, con un calo di 13,5 punti percentuali.

Il Pd targato Nicola Zingaretti, invece, col 22,6% dei consensi, segna un +4,6% e mette la freccia superando i pentastellati.

Alle Politiche aveva ottenuto il 18,7% e, quindi, in un mese il neosegretario è riuscito a compiere un 'mezzo miracolo'.

Tra le altre forze di opposizione Fratelli d'Italia cresce ancora (+0,8%), sfiorando il 5%, mentre Forza Italia si attesta all'8,7%. Liberi e Uguali è al 3,2% e +Europa sale al 2,5%.

*www.ilgiornale.it

tutti pazzi per la Civita